newsletter@seriescape.com

News della Settimana #5

news della settimana

Tante, tantissime news in questa settimana!
Spin-off e reboot in ogni dove, attori che vanno e attori che vengono, serie che chiudono i battenti e altre da aspettare con ansia. Un sacco di notizie che non sapevo da dove cominciare, perciò ho messo tutto qui.

Buona lettura!


Probabilmente il miglior cross-over di tutti i tempi

Non me ne vogliano quelli dell’Arrowverse con i loro megaeventi da quattro – per ora – episodi o, più recenti, Olivia Pope e Annalise Keating che frammentano natiche alla Corte Suprema, ma davvero vogliamo paragonare alla magnificenza, all’epicità dell’incontro tra Supernatural e Scooby-Doo?

Perché ebbene sì, è questo che sta per succedere.
Annunciato da tempo, accadrà nel prossimo episodio (ScoobyNatural, 13×16) in onda il 30 marzo, in cui i fratelli Winchester verranno risucchiati nel vecchio episodio degli anni ’70 A Night of Fright is no Delight e dovranno fare del loro meglio per adattarsi alla storia.


News su Pretty Little Liars e altri spin-off

Si chiamerà The Perfectionists e sarà ambientata a Beacon Heights, cittadina dalle apparenze più che perfette ma dalle realtà un po’ meno, soprattutto quando un omicidio scoperchia un vaso di Pandora di segreti e bugie.

Dalla serie principale torneranno nei loro ruoli Sasha Pieterse e Janel Parrish, mentre volti nuovi saranno quelli di Sofia Carson (Descendants), Sydney Park (Instant Mom) e Kelly Rutherford, un tempo nella “rivale” Gossip Girl, qui la perfezionista-capo che manovra da dietro le quinte le vite dei suoi concittadini.

news pretty little liars the perfectionists

Altro progetto in circolazione è quello della serie derivata da The Originals – che viene da The Vampire Diaries, quindi la renderebbe lo spin-off dello spin-off.
La creatrice è ancora Julie Plec e questa volta dovrebbe concentrarsi sulle vicende di Hope Mikaelson, la figlia di Klaus ed Hayley, interpretata da Danielle Rose Russell.

Ormai ben avviato, invece, è lo spin-off ancora senza nome di Suits su Jessica Pearson aka Gina Torres, che verrà lanciato con il doppio episodio finale della settima stagione il prossimo 25 aprile.


Annunciato il cast del reboot di Roswell

The CW ha finalmente annunciato tutti i volti che vedremo nel pilot che il network sta producendo a partire dalla serie cult andata in onda tra il 1999 e il 2002. Vediamo insieme chi sono.

Jeanine Mason/Liz Ortecho. Nel ruolo originariamente di Shiri Appleby, è la protagonista che ritorna a casa in New Mexico e scopre che il suo ex non è esattamente di questo pianeta. Ve la ricordate in Grey’s Anatomy?

Nathan Parsons/Max. Sarà l’ex-non-di-questo-pianeta, cresciuto e diventato poliziotto sempre mantenendo nascosta la sua vera identità fino al ritorno di Liz. Se avete guardato True Blood, The Originals – o gli ultimi episodi di Once Upon a Time – potreste riconoscere il suo viso.

Lily Cowles/Isobel. Nella serie originale era Katherine Heigl a interpretare la testarda sorella di Max alla quale la piccola cittadina di provincia sta stretta, mentre adesso tocca all’attrice di BrainDead.

Michael Vlamis/Michael. Dopo la sua partecipazione a New Girl, qui interpreta un altro membro del gruppo di alieni insediatosi a Roswell determinato a tornare sul proprio pianeta, prendendo il posto di Brendan Fehr.

Heather Hemmens/Maria. L’attrice vista in If Loving You is Wrong qui è una comune umana, la migliore amica della protagonista, completamente ignara del fatto che la cittadina è abitata dagli alieni.

Tyler Blackburn/Alex. Altra presenza in quel di Roswell, tormentata da alcune scelte fatte, l’attore di Pretty Little Liars ricopre il ruolo che fu di Colin Hanks.

Michael Trevino/Kyle. Il figlio dello sceriffo con qualche fantasma da affrontare era interpretato da Nick Wechsler, mentre qui prende il volto del Tyler Smallwood di The Vampire Diaries.

news roswell cast


Maggie Greene e gli zombie sempre più lontani

Pare infatti che il personaggio interpretato da Lauren Cohan difficilmente tornerà in The Walking Dead.

Sono ancora in corso le trattative per il rinnovo del suo contratto, arenatesi quando l’attrice aveva richiesto che il suo salario fosse portato a livello dei colleghi Norman Reedus e Andrew Lincoln, ma non sembrano volersi risolvere.
Nel frattempo si è impegnata con una nuova serie per ABC, Whisky Cavalier, il che le ha impedito di presenziare alla “Walker Stalker” convention dello scorso weekend evitando, se così la vogliamo vedere, di dover rispondere a domande scomode sul suo futuro nello show.

Certo è che la fuoriuscita di Lauren Cohan dal cast sarebbe un duro colpo per la serie horror e, visto che la produzione della nona stagione sembra essere già partita, AMC dovrà decidere in fretta se venire incontro alle richieste dell’attrice o meno.

news the walking dead lauren cohan


Ospiti per il nuovo Dottore

O Dottoressa, dovremmo dire?
Perché la stagione 11 di Doctor Who – ricordiamolo – vedrà come protagonista per la prima volta una donna e news dicono che una delle sue guest star sarà lo scozzese Alan Cumming nei panni del pittoresco Re James I.

L’attore, già vincitore del prestigioso Tony Award, sarà inoltre sugli schermi a partire dal 18 marzo con una serie tutta sua, Instinct, in cui da professore-ex-agente-CIA collaborerà alle indagini su di un serial killer che sembra averlo preso come ispirazione.
Per saperne di più, ecco il link al mio articolo Le 15 migliori nuove serie del 2018 – Parte 2.

news doctor who


Star Wars si avvicina – lentameeeente

Deve ancora essere lanciata la piattaforma streaming targata Disney che dovrebbe ospitarla, pensate. E per quella si parla del 2019.

Chissà quindi quanto dovremo aspettare per vedere il nuovo live-action televisivo, parte del decennale franchising di George Lucas, ambientato in una galassia lontana lontana.
Per intanto consoliamoci pensando che a scriverlo e produrlo è stato chiamato nientepopodimeno che Jon Favreau (Iron Man, Avengers: Infinity War, The Jungle Book), quindi mi aspetto grandi cose.

news star wars jon favreau


His Dark Materials: news da BBC

Se avete amato la trilogia letteraria di Philip Pullman, composta dai romanzi La Bussola d’Oro, La Lama SottileIl Cannocchiale d’Ambra, sarete felici di sapere che la BBC ha in cantiere un suo adattamento televisivo per la quale sembra intenzionata ad aprire per bene la borsa.

Del progetto, che dovrebbe risultare in otto episodi, sappiamo per ora che il regista premio Oscar Tom Hooper (Il Discorso del Re) e la giovanissima Dafne Keen (la letale e poco ciarliera Laura/X-23 di Logan) ne faranno parte.

news his dark materials


La nuova serie con Julianna Margulies

Si chiamerà Dietland, andrà in onda su AMC e la data fissata è il 4 giugno.

Parliamo della nuova dark comedy della star di The Good Wife, che in dieci episodi racconterà di una ghost writer impiegata per un magazine di moda che si troverà a combattere per l’auto-accettazione del proprio corpo.

news dietland

Photo Credit: Patrick Harbron/AMC


Fan di Grey’s Anatomy, preparatevi ai saluti

Riportano le news di quest’ultima settimana che la quattordicesima stagione sarà l’ultima… no no, ehi, niente infarti, continua a leggere!
Come stavo dicendo, sarà l’ultima per due personaggi con noi da più di metà della serie.

Si tratta di Arizona Robbins e April Kepner, comparse per la prima volta nella quinta e nella sesta stagione rispettivamente.
Le attrici Jessica Capshaw e Sarah Drew daranno infatti l’addio alla fine di questa 14esima stagione – che, pur mancando ancora il rinnovo ufficiale, difficilmente potrà essere l’ultima per Grey’s Anatomy -, si ipotizza a causa delle condizioni del nuovo contratto firmato da Ellen Pompeo che le assicura un aumento di pochi spiccioli: giusto 20 milioni di dollari.
Secondo altre fonti, invece, si tratterebbe in realtà di ragioni creative, per cui i due personaggi avrebbero ormai completato il loro arco narrativo e, come succede a volte nella vita vera, capita che qualcuno prenda una strada diversa.

news grey's anatomy arizona april


Casting news in ordine sparso

Cominciamo con la terza sorella Pruitt del reboot di Stregheche si chiama Macy, è una brillante genetista poco incline a credere al soprannaturale e ha la faccia di Madeleine Mantock (The Tomorrow People, Into the Badlands).

C’è poi da dire che Nick Offerman (Parks and Recreation, Fargo) si unirà al cast di Good Omens, la serie sovrannaturale basata sul lavoro di Neil Gaiman e Terry Pratchett prodotta da BBC e Amazon: dopo American Gods mi aspetto grandi cose, sappiatelo.
Insieme a lui ci saranno Michael Sheen (Underworld, Masters of Sex) e David Tennant (Doctor Who, Marvel’s Jessica Jones).

news good omens

Questa poi non è proprio definibile una “casting news”, ma vale la pena riportarla.
Quando su Twitter qualcuno ha proposto l’idea che Mark Hamill fosse adatto per il ruolo di Vesemir nella futura The Witcher di Netflix, l’attore non ha mancato di rispondere: non ha idea di cosa si stia parlando, ma accetterebbe il ruolo volentieri.
Chissà che la creatrice Lauren Hissrich non tenga in considerazione il suggerimento.

Infine, dopo più di vent’anni tornano insieme sul – piccolo – schermo Julia Roberts e Dermot Mulroney. L’attore americano infatti vestirà i panni di marito e assistente sociale nella nuova serie Homecomingdi cui Amazon ha già ordinato due stagioni.


Cosa tornerà e cosa non rivederemo mai più – sigh –

Non vi sorprenderà sapere che The Good Doctor, la serie di ABC dagli ascolti record che vede protagonista Freddie Highmore di Bates Motel, ha ricevuto il via per la seconda stagione.
Altrettanto vale per The Sinner, prodotto e interpretato da Jessica Biel, e per Baskets di Zach Galifianakis.

La tragica news arriva invece per The Librarians, spin-off della serie di film con Noah Wyle, che dopo quattro stagioni è stata chiusa da TNT. Il creatore Dean Devlin, tuttavia, non si dichiara sconfitto e spera di convincere un’altra rete a dare nuova vita allo show.

news the librarians

La stessa strada aveva provato Arvind Ethan David per la sua creatura, Dirk Gently’s Holistic Detective Agencyma purtroppo non è andata a buon fine. Niente terza stagione, quindi, neanche con un trasloco.

Da qualche indescrivibile parte tra le due possibili situazioni si colloca Jane the Virgin: attualmente in corso la quarta stagione, ancora non sappiamo se ci sarà il via libera per una quinta, ma la protagonista Gina Rodriguez ha dichiarato in un’intervista che nel caso sarebbe sicuramente l’ultima. Quindi sì, prepariamo i fazzoletti… ma da usare tra un annetto?

news jane the virgin

Chi invece sta aspettando la quinta stagione di Transparent dovrà mettersi l’anima in pace, perché con tutto quello che è successo dopo le accuse mosse a Jeffrey Tambor difficilmente i nuovi episodi arriveranno prima del 2019.


Nuovi trailer per sopportare l’attesa

Sì, lo fanno apposta per stuzzicarci, ma noi poveri serial-addicted non riusciamo a trattenerci.

Partiamo allora con i nuovi trailer di The Handmaid’s Tale, A Series of Unfortunate Events Santa Clarita Diet.



Ma lo so, non sono ancora abbastanza!
Quindi ecco il first look alla seconda stagione di Marvel’s Luke Cage e alla sua data di uscita, alla sesta e ultima stagione di The Americans e alla terza di The Expanse.




E ancora una volta abbiamo ricapitolato le nostre nuove conoscenze su quello che le serie tv hanno in serbo per noi, ma continuate a seguire SeriEscape su Facebook e Google+ per altre news e amenità varie.

Appuntamento a martedì prossimo con altre novità e tante belle serie.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.