newsletter@seriescape.com

Le 15 migliori nuove serie del 2018 – Parte 1

Serie collage

Lo so, l’anno è già iniziato da un po’.
Ma non è mai troppo tardi per dare una spolverata a quello che sappiamo del futuro palinsesto e, perché no, controllare se ci siamo persi qualche serie interessante nell’ultimo periodo.

Quindi bando agli indugi e vediamo che ci aspetta!


Serie #1. Altered Carbon

Uscita lo scorso 2 febbraio su Netflix, Altered Carbon narra di un futuro in cui abbiamo raggiunto la capacità di inserire la coscienza umana in speciali “pile”, rendendo possibile trasferirsi da un corpo all’altro in caso di danni o morte. Ne consegue la virtuale immortalità, ma solo se si è abbastanza ricchi da permettersi l’acquisto di un nuovo involucro.
È in questa società che la pila di un ribelle Spedi, imprigionato sotto ghiaccio per 250 anni, viene riattivata in un nuovo corpo da un miliardario che lo assolda per risolvere il mistero del proprio presunto omicidio.

altered carbon serie

Da vedere, soprattutto se vi piacciono le atmosfere cyberpunk alla Blade Runner, ma serviranno un po’ di pazienza e attenzione perché l’inizio risulta lento e denso di dialoghi e per diversi episodi faticherete a mettere insieme i pezzi del puzzle.

Per saperne di più ecco la mia recensione e la scheda IMDb.


Serie #2. The Terror

Dopo il successo di The Walking Dead, la prossima produzione horror di AMC sarà The Terror, tratta dall’omonimo romanzo del 2007 di Dan Simmons.

Con la première fissata per il prossimo 26 marzo, la serie prevede 10 episodi in cui vedremo Jared Harris (The Crown, The Expanse), Ciarán Hinds (Game of Thrones) e Tobias Menzies (Outlander, Game of Thrones) vestire i panni dell’equipaggio di una nave della Royal Navy che, impegnata nella ricerca del pericoloso Passaggio a Nord-Ovest, incapperà invece in un mostruoso predatore.

Ecco il trailer e il link alla scheda IMDb.


Serie #3. Seven Seconds

Manca poco all’inizio del nuovo crime drama di Netflix, in uscita dal 23 febbraio.
Basato sul film russo The Major del 2013, racconterà lo scoppio delle tensioni razziali dopo che l’adolescente afroamericano Brenton Butler viene accidentalmente ferito dai poliziotti bianchi di Jersey City.

Nel cast Clare-Hope Ashitey (Doctor Foster), Nadia Alexander (The Sinner) e Raúl Castillo (Atypical).

Ecco il trailer e il link IMDb.


Serie #4. Our Cartoon President

Di questi tempi un po’ di satira, soprattutto pensando alla politica americana, sembra dovuta.

Ecco che ci pensa la nuova serie animata in onda su Showtime dallo scorso 11 febbraio che, basata su una striscia ricorrente nel The Late Show with Stephen Colbert, racconta la vita quotidiana del Presidente Donald Trump e del suo entourage. Ed è un mondo in cui nessuno è al sicuro, che si tratti della famiglia, dello staff, ma anche di importanti figure politiche o dei media.

Mi riprometto di iniziarlo al più presto, perché se è buona satira ci sarà da ridere ma anche da piangere.

Intanto ecco trailer e link IMDb.


Serie #5. Krypton

Non poteva di certo mancare qualche supereroe in questa lista! Tuttavia, nonostante quello che il titolo possa far pensare, non stiamo per vedere l’ennesimo adattamento della storia di Superman.

Questa serie, su SyFy dal 21 marzo, sarà piuttosto incentrata sul nonno di Clark Kent, Seyg-El (Cameron Cuffe, visto in The Halcyon), impegnato a salvaguardare il nome del casato un paio di secoli prima della nascita del nipote.
A giudicare dal trailer, però, persino da assente l’Uomo d’Acciaio riesce a procurare guai: qualcuno sta arrivando dal futuro a distruggere il pianeta Krypton per evitare che lui venga mai al mondo.

Sono curiosa di vedere che ne combineranno. Nel frattempo, ecco trailer e scheda IMDb.


Serie #6. Marvel’s Cloak & Dagger

Sempre superpoteri, ma della concorrenza.
L’ultima arrivata in casa Marvel inizierà i suoi 10 episodi in programma a partire dal 7 giugno su Freeform, raccontando della relazione romantica tra due teenager, Tandy (Olivia Holt) e Tyrone (Aubrey Joseph), che scoprono di avere poteri speciali e che questi funzionano particolarmente bene se usati in combinazione.

Non vedo l’ora di tuffarmi nella nuova proposta della Casa delle Idee, soprattutto dopo che se la sono cavata così bene con gli altri show su ragazzi e superpoteri, The Gifted – sì, sì, lo so cosa state per dirmi, è Fox… ma è il materiale che fa testo – e Marvel’s Runaways.

Ecco qui sotto il trailer e la scheda IMDb.


Serie #7. Trust

A partire dal 25 marzo potremo vedere sui nostri schermi la storia della famiglia Getty.
In particolare di come nel 1973, a Roma, il rampollo John Paul Getty III sia stato rapito dalla mafia per ottenere un riscatto dalla ricca e potente dinastia di imprenditori. Strano a dirsi, la suddetta famiglia non sembra molto incline a pagare quanto richiesto.

Con un cast che annovera Harris Dickinson (Clique) nel ruolo del giovane protagonista, Hilary Swank (Million Dollar Baby, The Core), Brendan Fraser (The Affair, Texas Rising) e Donald Sutherland (I Pilastri della Terra, la saga di Hunger Games) nel ruolo del patriarca J. Paul Getty, sotto la mano dell’autore premio Oscar Simon Beaufoy, non possiamo che aspettarci ottime cose.

Qui sotto il trailer e il link IMDb.


Serie #8. Good Girls

Da chi di soldi ne ha fin troppi a chi non abbastanza.

È questa la situazione di tre madri di famiglia in un sobborgo americano che si improvvisano rapinatrici di un supermercato per far quadrare i conti del mese. Le cose si fanno interessanti quando le tre donne si ritrovano fra le mani ben più di quanto avessero pensato e rischiano di essere scoperte.

Così si presenta la nuova commedia della NBC in onda dal 26 febbraio, che vede nel ruolo delle “brave ragazze” titolari Mae Whitman (Parenthood, In Treatment), Retta (Girlfriends’ Guide to Divorce, Parks and Recreation) e Christina Hendricks (Tin Star, Hap and Leonard).

Ecco trailer e scheda IMDb.


Serie #9. Station 19

Infine è giunto, per tutti i fan di Grey’s Anatomy, il momento tanto atteso.

Da mesi si parlava dello spin-off del popolare medical drama ed è ormai in dirittura d’arrivo. Intitolato Station 19, ruoterà intorno alle vicende di un gruppo di vigili del fuoco di Seattle, tra cui Andy Herrera (Jaina Lee Ortiz, un volto familiare per i fan di Shooter Rosewood), il dottor Ben Warren (Jason George, già visto nella serie madre e in Mistresses) e Jack Gibson (Grey Damon, che qualcuno ricorderà da Aquarius Star-Crossed).

Il lancio della squadra avverrà con l’episodio crossover You Really Got a Hold on Me (Grey’s Anatomy 14×13), in onda dopo la pausa il 1 marzo, mentre la partenza della serie vera e propria è programmata per il 22 dello stesso mese.

Eccovi il trailer e la scheda IMDb.


Serie #10. Castle Rock

Sentivate la mancanza di un po’ di horror psicologico?

Ora non più, se guarderete la nuova serie di Hulu, sugli schermi in una data non ancora precisata di quest’anno, tratta dalle storie di Stephen King.
Ambientato nella fittizia cittadina di Castle Rock, lo show promette di intrecciare temi e personaggi usciti dalla penna dello scrittore e, a giudicare dalle anticipazioni, sembra che alcune delle storie d’origine possano essere It, The Shining, The Green Mile, Misery e molte altre.

Per intanto sappiamo che del cast faranno parte, tra gli altri, Melanie Lynskey (Wet Hot American Summer: Ten Years Later, Girlboss), Scott Glenn (Marvel’s Daredevil, The Leftovers) e André Holland (American Horror Story, The Knick).

Non resta dunque che aspettare, ma nel frattempo consoliamoci con il trailer e le informazioni di IMDb.


Serie #11. Everything Sucks!

Pronti per un tuffo negli anni ’90?

La nuova serie di Netflix, rilasciata il 16 febbraio, sarà infatti ambientata nel 1996 nella cittadina di Boring, Oregon – che, credeteci o meno, esiste davvero e il suo motto è “Il posto più eccitante in cui vivere” – e racconterà le vite di un gruppo di liceali appartenenti ai club audiovisivo e teatrale costretti a lavorare insieme alla realizzazione di un film.

Fanno parte del cast Patch Darragh (The Path, Longmire) e i giovani Peyton Kennedy e Jahi D’Allo Winston.

Ecco trailer e scheda IMDb.


Serie #12. Hard Sun

Manca un che di apocalittico in questa lista, non trovate?

Ecco che per i fan del genere lo scorso 6 gennaio la BBC ha lanciato il crime drama Hard Sun, nel quale due mal assortiti agenti di polizia (Jim Sturgess e Agyness Deyn) incappano casualmente nella prova che, a causa di un misterioso evento cosmico, la Terra è destinata alla distruzione nel giro di cinque anni.
Questo non è certo una sorpresa per le alte sfere del governo, che preferiscono tenere il tutto segreto e sguinzagliano i servizi segreti per costringere i due poliziotti a mantenere il silenzio mentre cercano di venire a patti con una simile sentenza di morte.

Eccovi trailer e link IMDb.


Serie #13. The Alienist

Può vantare di certo un formidabile trio di protagonisti la nuova serie di TNT in onda dal 22 gennaio: Daniel Brühl (Captain America: Civil War, Rush), Luke Evans (la saga di Fast & Furious, La Bella e la Bestia) e l’ex bambina prodigio Dakota Fanning (Taken, Effie Gray) si calano nella New York del 1896 per investigare sulle cruente uccisioni di alcuni ragazzini da parte di un serial killer.

Una sorta di Jack lo Squartatore d’oltreoceano, tratto dal romanzo omonimo di Caleb Carr.

Ci aspettano dieci episodi per risolvere il mistero in questa serie limitata in cui fa capolino anche il futuro 26esimo Presidente degli Stati Uniti Theodore Roosevelt Jr., qui nelle vesti di un commissario di polizia dai metodi poco apprezzati dai contemporanei.

Ecco il link alla scheda IMDb e il trailer.


Serie #14. Siren

Sì, parliamo di sirene, ma toglietevi dalla testa Ariel, granchi parlanti e principi.

La versione portata sugli schermi da Freeform a partire dal 29 marzo sembra decisamente meno simpatica e più sul filone mostro marino, o almeno così si direbbe guardando i trailer.
Di certo sappiamo che la misteriosa ragazza approdata nella cittadina di Bristol Cove, interpretata da Eline Powell, porterà caos nelle vite di chi la incontra.

Eccovi il trailer e la scheda IMDb.


Serie #15. The Crossing

In palinsesto ABC a partire dal 2 aprile, The Crossing racconta una storia di immigrazione.
Ma questi rifugiati non scappano da altre parti del mondo, bensì da una guerra che imperversa nella stessa America in cui ci troviamo ma 250 anni nel futuro.

Probabilmente un interessante allegoria dei nostri tempi, se giocano bene le loro carte, interpretata da Rick Gomez (Justified, Reckless), Simone Kessell (Of Kings and Prophets, Wonderland) e Grant Harvey (La Vita Segreta di una Teenager Americana, Vicini del Terzo Tipo).

Ecco intanto il trailer e il link IMDb.


Per ora vi lascio con questi titoli tra cui scegliere la vostra prossima serie preferita e vi dò appuntamento alla settimana prossima con la seconda parte dell’articolo.

Voi che cosa guarderete? Cosa ha solleticato la vostra fantasia? Fatemelo sapere nei commenti qui sotto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.